Eone
[e-ó-ne] s.m. Dal lat. tardo aeo¯ne(m), dal gr. aión aiônos, propr. ‘tempo, durata’.
Nella cronologia geologica, la più grande unità di misura del tempo, superiore all’era. Particolarmente utilizzata per misurare l’anticipo con cui le personalità ossessivo-compulsive si recano in aeroporto.