Google ha appena cancellato il mio account di YouTube. Dicono che ho violato i termini di servizio.
Avevo caricato pochi filmati, in verità. Per lo più brevissimi spezzoni di vecchi film che non si caca più nessuno e qualche brano musicale di gruppi talmente underground che mi sarebbero perfino grati di averli mandati su YouTube, altro che reclamare i diritti.
Ma avevo caricato anche alcuni filmati delle mie gatte che distruggevano un rotolone regina o che litigavano. Soprattutto avevo caricato dei filmati di mia nipote, che erano privati e visibili solo con il mio permesso, per la parentela lontana.
Tutto sparito, trascinato giù buco del lavandino di YouTube da quel qualcosa che ha violato i termini di servizio e che ancora non ho capito cos’è. Farei volentieri ammenda, se lo sapessi. Non voglio credere che Ken Russel si sia lamentato di uno sconosciuto che ha messo online ben cinque minuti della versione italiana di Whore, per dire. Secondo me saremo rimasti una decina in tutto a ricordarci di Whore di Ken Russel.
Eppure vedo online su YouTube roba che viola palesemente diritti a destra e a manca. Evidentemente questi colpiscono a casaccio.
È la doppia mancanza di preavviso e spiegazioni che mi disturba. E va bene che gli utenti di YouTube sono milioni e non si può dare spiegazioni a tutti, ma potevo tenere particolarmente ai miei contatti su quel sito, o potevo non avere un back up dei filmati di mia nipote.
Poteva succedere ad altri account che ho su Google, come Picasa o Gmail, e allora sarebbe stata la catastrofe.
È questo dare per scontata la mia mala fede che mi fa imbestialire: hai caricato il filmato sbagliato, e ti puniamo cancellando tutto senza darti spiegazioni.
Perché Google si riserva il diritto di chiudere un account in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo, con o senza preavviso. Mi pare che nessun contratto della vita reale specifichi con così tanta arroganza chi è che tiene il coltello dalla parte del manico.
E questi mentecatti aspirano al monopolio in internet.
Sapere una cosa? Io da adesso in poi uso Bing. Mi sa che è solo questione di abitudine.

Annunci