Dunque, io domani parto per l’Andalusia, e la Rough Guide dice di Siviglia: “A causa della disoccupazione, molti posti auto sono sorvegliati da persone che ‘trovano’ un parcheggio dietro pagamento di un piccolo compenso; non cercate di parcheggiare senza pagare perché al vostro ritorno potreste trovare uno specchietto rotto o peggio”.

Ho l’impressione che mi sentirò come a casa.

Risparmio le sboronate del tipo “cercherò di aggiornare il blog grazie alla wi-fi a 10MB dell’albergo sciccosissimo” perché (1) non vado in un albergo sciccosissimo e (2) questo blog langue anche in periodi in cui ho un computer sotto il naso per tutto il giorno.

Cosa mangerò? Che sono ‘sti churros? Quante calorie hanno?