Ho detto per scherzo che oggi non dovrei lavorare, perché in Italia è festa nazionale.
E mi sono ritrovato a dover spiegare – e io stesso non ci avevo mai pensato sul serio – che in Italia tutto si ferma per festeggiare il fatto che “la beatissima Vergine Maria fu preservata, per particolare grazia e privilegio di Dio onnipotente, in previsione dei meriti di Gesù Cristo Salvatore del genere umano, immune da ogni macchia di peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento”.
Poi dicono il folklore dell’induismo, per esempio.

Annunci