Qualche giorno fa mi si è bloccato il Kinder Cereali nel distributore di grassi saturi giù nella stazione della metro di Miquelallee.
Un paio di cazzotti ben assestati di lato e l’effetto è stato immediato: sono arrivati due poliziotti, apparentemente spuntati dal nulla.
Mi hanno chiesto cosa stesse succedendo e poi mi hanno aiutato a scuotere con cura il distributore per farmi recuperare il mio Kinder Cereali.
La presenza delle forze dell’ordine nelle città tedesche è così: capillare e discreta. Se non ci pensi, quasi non ti accorgi della polizia che c’è in giro. Ma c’è, e te ne rendi conto soprattutto quando torni a Napoli e il tuo inconscio recupera quel discreto presidio stradale tedesco e lo sovrappone all’anarchia napoletana.
Ho sempre pensato che Napoli avesse un disperato bisogno di forze dell’ordine per le strade. Ma – appunto – di forze dell’ordine opportunamente addestrate all’interazione con i cittadini, e non di un’operazione di facciata buona solo per gettare del fumo negli occhi degli elettori.
Vista l’escalation, mi chiedo cosa potrà mai essere la prossima operazione di facciata.