Nominato da Eus per questa catena, credo più per vendetta per averla trascinata in innumerevoli catene, che per la mia presunta capacità di indurla a pensare, soprattutto su argomenti come la crisi dell’immondizia che la vedono molto più informata e infinitamente più incazzata di me, dovrei a mia volta nominare cinque blog che stimolano i miei neuroni.
In verità ci sarebbe già la colonna dei link qui a sinistra, che altro non è che un riconoscimento personale del valore delle parole dei diretti interessati (e non potrebbe essere altrimenti, visto che non concedo link per cortesia o altro), perciò nomino sì cinque blog, ma per dei loro post specifici che mi hanno fatto pensare o, in un paio di casi, hanno messo per iscritto qualcosa a cui avevo già pensato, ma lo hanno fatto con parole di cui non sarei stato capace.

Ora le regole per raccogliere la catena sono le tre seguenti, ma ovviamente non mi offenderò per l’astensione di chi non vorrà partecipare. Insomma, pure io ho snobbato qualche catena…

  1. Solo se siete stati nominati come blogger che inducono a pensare, potete partecipare.
  2. Mettete un link al post da cui è partita la catena.
  3. Facoltativo: mettete nel post anche l’immagine dell’award.