Via River scopro questo filmato dell’apertura inaugurale del negozio Euronics in un centro commerciale di Marcianise, provincia di Caserta. Una ressa da assalto alla Bastiglia in piena regola, una folla oceanica e urlante, ansiosa di entrare in possesso di un Nokia N70 in offerta.
Disturba non poco leggere tra i commenti (al filmato su Youtube, non al post di River) parecchie invettive contro l’indole animalesca dei napoletani (che c’entrano ben poco, siccome il luogo in questione è nella steppa della provincia casertana), come se fossero i soli in grado di mettere in scena uno spettacolo così degradante.
Mi viene in aiuto uno dei commentatori di River, che segnala il video di una situazione analoga, ma elevata all’ennesima potenza, per l’inaugurazione recente di un Mediamarkt ad Alexanderplatz a Berlino.
Ma non solo.
A Londra fece molto clamore qualche anno fa l’inaugurazione di un gigantesco negozio di Ikea nel quartiere di Edmonton. Offerte inaugurali a prezzi stracciati in un’area costellata di quartieri poveri (Edmonton Green, Tottenham, Wood Green, Walthamstow, senza considerare la degradatissima zona nord di Hackney a due passi) provocarono l’affluenza di una fiumana oceanica di persone, con conseguenti calpestamenti, risse, feriti e un uomo accoltellato. Chi c’è stato mi ha raccontato di macchine parcheggiate fin sopra gli svincoli del raccordo autostradale e gente che si calava dal cavalcavia per fare prima. Qui il video.