L’anno scorso mi sorpresi a scaricare con naturalezza dal mulo un intero cd che già possedevo originale, perchè volevo ascoltarlo ma un’attacco di pigrizia mi impediva di andarlo a prendere nella stanza accanto.
Ora che sono dotato di tre quarti di TERABYTE (adoro questa parola) ho dato il via alla digitalizzazione di tutti i supporti musicali di cui dispongo.
Finalmente si realizza la mia paranoia del supporto musicale originale: i cd acquistati devono rimanere illibati.

Annunci