Marlene
Originally uploaded by totentanz.

Sulla tomba della Dietrich non c’è il cognome Dietrich ma solo il nome Marlene, e mi pare giusto così.
Una semplice lapide con un verso di Theodor Körner, disposizione minimalista di vegetazione ornamentale e due rose bianche appena poste da una donna che ha l’aria di venire spesso lì.
Il bello di Berlino è la quiete, perciò c’è molto silenzio anche in questo piccolissimo cimitero di Schöneberg, sebbene la Dietrich sia sepolta a una decina di metri dal muro di cinta.
La donna delle rose bianche si lamenta del via vai di ammiratori commemoranti e ci dice che mai più il mondo godrà di una “fantastische schauspielerin” come la Dietrich. Poi si congeda con educazione e M. le maledice la scelta delle rose bianche, simbolo di purezza che “la Marlene non avrebbe gradito”.
Due o tre lapidi a sinistra scopro la tomba di Helmut Newton.
Due o tre lapidi a destra riposa Otty, la parrucchiera berlinese della Dietrich.